Cloud Server

il Cloud Server è un vero e proprio server con parametri hardware garantiti ed è realizzato utilizzando un'architettura totalmente ridondata composta da numerosi server multiprocessore e storage SAN ad alta disponibilità. Ogni cloud server dispone infatti di un proprio indirizzo IP, un proprio sistema operativo con accesso di livello Administrator e/o root e un servizio di KVMoIP che consente di seguire il processo di boot e accedere al cloud server in qualsiasi momento.

E' possibile acquistare il servizio di cloud server in una delle nostre sale dati presenti nelle più importanti città internazionali, aggiungeremo altre location al fine di poter offrire la migliore scelta possibile alla nostra clientela. Ovviamente è possibile anche strutturare soluzioni di disaster recovery geografico per tenere totalmente al sicuro i vostri dati.

Scegli la tua location e crea il tuo Cloud Server

metodi di pagamento:

Assistenza 24/7
SLA 99,9 %
SnapShot
IPv6


Assistenza

L'assistenza di livello “Basic” è inclusa gratuitamente e consente di mantenere la totale autonomia nella gestione del servizio, potendo comunque contattare il nostro staff 24/7 per qualsiasi informazione e/o consiglio. Sono inoltre disponibili i livelli di Assistenza “Professional” e “Advanced” nel caso in cui invece si desideri delegare al nostro staff tecnico il monitoraggio di alcuni servizi e lo svolgimento di alcune attività di base.

Gestione Cloud Server

Tutti i cloud server hanno a disposizione un interfaccia accessibile via web dalla quale sarà possibile compiere diverse azioni come il riavvio del server, la sua reinstallazione, la consultazione del consumo delle risorse e molto altro

Firewall

Tutti cloud server sono protetti da un sistema di firewall che consente la limitazione degli accessi al fine di garantire la massima protezione.

Service Level Agreement

SLA del 99,8% e 99,9% sui nostri servizi di cloud server che vi garantiscono un'alta affidabilità dei nostri servizi

L'infrastruttura dei nostri cloud server si è evoluta nel corso degli anni, le location di Londra, Dublino, Amsterdam e Los Angeles sono state progettate facendo particolare attenzione alla ridondanza e alle performance.

Come potete vedere dal diagramma sotto riportato, l'infrastruttura si compone di diversi Hypervisor, nel nostro caso abbiamo scelto dei Blade Server HP con gli ultimi processori Xeon collegati con protocollo ISCSI a 10 Gbps con diverse SAN dotate di dischi SSD. Il backup dei dati se richiesto viene effettuato su storage separati, la presenza inoltre in diverse località ci consente di fornire soluzioni di ridondanza geografica, sia esse di backup o di failover.

I template consentono di installare il Cloud Server semplicemente e in pochi minuti, in modo da essere online nel piu' breve tempo possibile.


CentOS

  • CentOS 7.0 x64
  • CentOS 6.5 cPanel x64
  • CentOS 6.5 x64 / x86
  • CentOS 6.4 LAMP x64
  • CentOS 6.3 DirectAdmin x64
  • CentOS 6.3 Plesk11 x64
  • Cloud Linux

  • CloudLinux Server 6.4 cPanel x64
  • CloudLinux Server 6.4 DirectAdmin x64
  • CloudLinux Server 6.4 LAMP x64
  • CloudLinux Server 6.4 Plesk11 x64
  • CloudLinux Server 6.4 x64
  • Windows

  • Windows 2008 Std Ed. R2 x64
  • Windows 2008 Std Ed. R2 plesk11 x64
  • Windows 2008 Web Ed. R2 x64
  • Windows 2012 Std Ed. R2 x64
  • FreeBSD

  • FreeBSD 10.0 x64 / x86
  • FreeBSD 9.2 x64 / x86
  • Fedora

  • Fedora 19 x64
  • Ubuntu

  • Ubuntu 14.04 x64 / x86
  • OpenSuse

  • openSUSE 12.1 x64 / x86
  • Red Hat

  • Red Hat Enterprise Linux 7.0 x64
  • Red Hat Enterprise Linux 6.5 x64
  • ClearOS

  • ClearOS Community 6.2 x64 / x86
  • Debian

  • Debian 7.0 x64 / x86
  • Debian 6.3 vyatta x64
  • Scientific Linux

  • Scientific Linux 6.2 x64 / x86
  • Other

  • Arch Linux 2012.12 x64
  • Elastix 2.4 x64
  • Gentoo 12.1 x64
  • Mageia 2 x64
  • Openfiler ESA 2.99.1 x64
  • PBXware 3.1 x86
  • Slackware 13.37 x86
  • Di seguito una tabella che mette a confronto le caratteristiche del servizio di cloud server nelle varie location

    • Alta disponibiliàAlta disponibilià
    • FailoverFailover
    • Supporto snapshotSupporto snapshot
    • Storage MultipathStorage Multipath
    • Risorse hardware dedicate e garantiteRisorse hardware dedicate e garantite
    • Upgrade disco OS [Linux]Upgrade disco OS [Linux]
    • Upgrade disco OS [Windows]Upgrade disco OS [Windows]
    • Ambiente di virtualizzazioneAmbiente di virtualizzazione
    • UptimeUptime
    • UplinkUplink
    • Milano

    • Alta disponibiliàyes
    • FailoverSemi Automatico
    • Supporto snapshotno
    • Storage Multipathyes
    • Risorse hardware dedicate e garantiteyes
    • Upgrade disco OS [Linux]Sarà necessario modificare la tabella delle partizioni manualmenteManuale
    • Upgrade disco OS [Windows]Sarà necessario effettuare l'ingrandimento delle partizioni da sistema operativo con il tool integrato da Windows 2008Semi Automatico
    • Ambiente di virtualizzazione
    • Uptime99,8 %
    • Uplink100 Mb/s
    • Amsterdam

    • Alta disponibiliàyes
    • FailoverAutomatico
    • Supporto snapshotyes
    • Storage Multipathyes
    • Risorse hardware dedicate e garantiteyes
    • Upgrade disco OS [Linux]Automatico
    • Upgrade disco OS [Windows]Automatico
    • Ambiente di virtualizzazione
    • Uptime99,9 %
    • Uplink1 Gb/s
    • Londra

    • Alta disponibiliàyes
    • FailoverAutomatico
    • Supporto snapshotyes
    • Storage Multipathyes
    • Risorse hardware dedicate e garantiteyes
    • Upgrade disco OS [Linux]Automatico
    • Upgrade disco OS [Windows]Automatico
    • Ambiente di virtualizzazione
    • Uptime99,9 %
    • Uplink1 Gb/s
    • Dublino

    • Alta disponibiliàyes
    • FailoverAutomatico
    • Supporto snapshotyes
    • Storage Multipathyes
    • Risorse hardware dedicate e garantiteyes
    • Upgrade disco OS [Linux]Automatico
    • Upgrade disco OS [Windows]Automatico
    • Ambiente di virtualizzazione
    • Uptime99,9 %
    • Uplink1 Gb/s
    • Los Angeles

    • Alta disponibiliàyes
    • FailoverAutomatico
    • Supporto snapshotyes
    • Storage Multipathyes
    • Risorse hardware dedicate e garantiteyes
    • Upgrade disco OS [Linux]Automatico
    • Upgrade disco OS [Windows]Automatico
    • Ambiente di virtualizzazione
    • Uptime99,9%
    • Uplink1 Gb/s
    • Dallas

    • Alta disponibiliàyes
    • FailoverAutomatico
    • Supporto snapshotyes
    • Storage Multipathyes
    • Risorse hardware dedicate e garantiteyes
    • Upgrade disco OS [Linux]Automatico
    • Upgrade disco OS [Windows]Sarà necessario effettuare l'ingrandimento delle partizioni da sistema operativo con il tool integrato da Windows 2008Automatico
    • Ambiente di virtualizzazione
    • Uptime99,8 %
    • Uplink100 Mb/s
    • Singapore

    • Alta disponibiliàyes
    • FailoverAutomatico
    • Supporto snapshotyes
    • Storage Multipathyes
    • Risorse hardware dedicate e garantiteyes
    • Upgrade disco OS [Linux]Automatico
    • Upgrade disco OS [Windows]Automatico
    • Ambiente di virtualizzazione
    • Uptime99,9 %
    • Uplink1 Gb/s

    Nomi a Domino

    Il nostro servizio di registrazione dominii consente di scegliere tra 300 estensioni che coprono gran parte dell'offerta mondiale.

    Certificati SSL

    È oramai risaputo l’alto rischio associato all’invio di informazioni ad un sito Web non sicuro.
    I certificati SSL e la tecnologia di crittografia da essi implementata consentono di proteggere le informazioni trasmesse sul Web.

    Pannello di Controllo

    Il pannello di controllo è uno strumento che consente, attraverso un'interfaccia accessibile dal web, di amministrare e gestire il proprio server in modo semplice ed intuitivo.

    I pannelli di controllo offrono tutto il necessario per creare e offrire piani di hosting, la gestione dei clienti e rivenditori e includono in molti casi un'interfaccia utente intuitiva per la configurazione e la gestione di siti web, e-mail, database e DNS

    CloudFlare

    CloudFlare protegge e accelera qualsiasi sito web. Una volta che il sito entra a far parte della comunità CloudFlare, il suo traffico viene instradato attraverso una rete globale intelligente che ottimizza automaticamente la consegna delle pagine web in modo che ai visitatori si carichino più velocemente.
    CloudFlare inoltre blocca le minacce e limita l'abuso da parte di bot e crawler riducendo il traffico e il consumo di risorse del server.

    Backup CDP

    Il sistema di backup CDP e' basato sulla tecnologia "Continuous Data Protection" che consente la creazione di immagini disco incrementali remote, ripristinabili in qualsiasi momento. In caso di guasto grave al sistema potrete reinstallare completamente il server oppure eseguire un ripristino parziale dei file.

    Di seguito le principali caratteristiche messe a confronto tra server virtuali e cloud server, per aiutarti a prendere una decisione sul servizio più consono alle tue esigenze.

    • Spazio disco Spazio disco
    • ProcessoreProcessore
    • Memoria RAMMemoria RAM
    • Banda IPBanda IP
    • Vlan privateVlan private
    • Accesso ROOTAccesso ROOT
    • Supporto snapshotSupporto snapshot
    • Gestione immaginiGestione immagini
    • Rete ridondataRete ridondata
    • Risorse dedicate e garantiteRisorse dedicate e garantite
    • Architettura ad alta affidabilità ridondataArchitettura ad alta affidabilità ridondata
    • Scalabilità risorseScalabilità risorse
    • Scelta Data CenterScelta Data Center
    • SLASLA
    • Cloud VPS

    • Spazio disco 50 GB
    • Processore1-8 Core
    • Memoria RAM1-8 GB
    • Banda IP100 Mb/s
    • Vlan privateno
    • Accesso ROOTyes
    • Supporto snapshotno
    • Gestione immaginino
    • Rete ridondatayes
    • Risorse dedicate e garantiteyes
    • Architettura ad alta affidabilità ridondatano
    • Scalabilità risorseyes
    • Scelta Data Centerno
    • SLA99,00 %
    • Cloud Server

    • Spazio disco 20 GB - 10 TB
    • Processore1-32 Core
    • Memoria RAM1-192 GB
    • Banda IP100 Mb/s - 1 Gb/s
    • Vlan privateyes
    • Accesso ROOTyes
    • Supporto snapshotyes
    • Gestione immaginiyes
    • Rete ridondatayes
    • Risorse dedicate e garantiteyes
    • Architettura ad alta affidabilità ridondatayes
    • Scalabilità risorseyes
    • Scelta Data Centeryes
    • SLA99,9 %
    Di seguito le risposte alle domande piu' frequenti rivolte al nostro staff:

    Generali
    Cosa si intende per Cloud Computing ?
    Con il termine cloud computing si intende un insieme di tecnologie informatiche che permettono l'utilizzo di risorse hardware (storage, CPU) o software distribuite in remoto. Il cloud computing si distingue in tre tipologie fondamentali: IaaS (Infrastructure as a Service) PaaS (Platform as a Service) SaaS (Software as a Service) Il nostro servizio di cloud server si colloca nella prima tipologia, infatti gli IaaS sono servizi che consentono di avere l'accesso al livello più basso della cloud.
    Cosa si intende per Cloud Server ?
    Il cloud server è un vero e proprio server con parametri hardware garantiti ed è realizzato con un'architettura totalmente ridondata composta da numerosi server multiprocessore e storage SAN ad alta disponibilità. Ogni cloud server dispone infatti di un proprio indirizzo IP, un proprio sistema operativo con accesso di livello Administrator e/o root e un servizio di KVMoIP che consente di seguire il processo di boot e accedere al cloud server in qualsiasi momento.
    Da che cosa si differenzia il Cloud server dal Server Dedicato ?
    Quando si acquista un server dedicato, in genere si deve pagare un costo di setup iniziale e impegnarsi in un contratto di lunga durata, inoltre molte volte si tende ad acquistare server con molte piu' risorse rispetto al reale utilizzo. Il cloud server, offre un servizio piu' completo in termini di funzionalità e la scalabilità del servizio e' tale da permettere di iniziare con un server con caratteristiche minime, che crescerà con il progetto riducendo al minimo le risorse in eccesso e ottimizzando i costi. Ogni upgrade o downgrade delle risorse può essere effettuato con un semplice riavvio.

    Tecniche
    Come faccio ad accedere e controllare il mio Cloud Server ?
    Tutti i cloud server hanno a disposizione un interfaccia accessibile via web dalla quale sarà possibile compiere diverse azioni come il riavvio del server, la sua reinstallazione, la consultazione del consumo delle risorse e l'utilizzo del servizio KVMoIP e molto altro
    Come faccio ad eseguire un riavvio forzato ?
    Ogni cliente avra' accesso ad un pannnello di controllo per la gestione del servizio, dove per ogni cloud server attivo sara' possibile effettuare uno shutdown, un hard reset e un power off. Il pulsante di shutdown invia un ACPI al sistema operativo del server, esattamente come il pulsante 'soft power-off', il pulsante di hard reset invia un interrupt non mascherabile alla CPU, esattamente allo stesso modo del tasto di reset su una macchina fisica e il pulsante di hard power off si comporta esattamente come se si disponesse lo spegnimento di una macchina fisica, disattivando l'alimentazione.
    Cosa si intente per CPU core ?
    La velocita' effettiva di una CPU moderna e' determinata sia dalla velocita' di clock del processore (in MHz) che dal numero di unita' di esecuzione indipendenti (core). Per un processore la larghezza di banda della CPU disponibile e' circa proporzionale al prodotto di questi fattori. In concreto, se si crea un server virtuale con 1 Core cpu, ci si deve aspettare prestazioni piu' o meno equivalenti a un singolo core di Intel Xeon con clock a 2.4GHz, e questo risultato varia linearmente in proporzione al numero di CPU core.
    Qual'e' il massimo e il minimo della CPU ?
    Il valore massimo di CPU che si puo' assegnare ad un singolo server e' di 20 CPU core, il valore minimo è di 1 CPU core
    Qual'e' il massimo e il minimo della Memoria ?
    Il valore massimo della memoria per un singolo server e' di 32768 MB, il valore minimo e' di 512 MB
    Cosa succede ai miei dati se il mio server si spegne ?
    I dati memorizzati sui dischi dei Cloud Server sono persistenti e saranno disponibili quando si riavvia il server, cosi' come sarebbe su un disco rigido fisico. Questo significa che e' possibile installare il software e salvare i dati esattamente come si farebbe su un server fisico, a differenza di alcune soluzioni cloud di altri.

    Amministrative
    Quanto dura il contratto ?
    La durata del contratto si basa sulla frequenza di pagamento che potrà essere mensile, trimestrale, semestrale o annuale.
    Quali metodi di pagamento sono accettati ?
    Accettiamo pagamenti con bonifico bancario, vaglia postale, carta di credito e Paypal.
    E' possibile pagare trimestralmente o annualmente ?
    Si è possibile, se il metodo di pagamento sarà annuale avrete diritto ad uno sconto del 5 %

    © 1995-2018 BlueiTech Global Internet Solutions. All Rights Reserved. BlueiTech - P.Iva 02532330962 - Privacy Policy